Pesciolini d'argento

Panoramica

pesciolini d' argento
Il pesciolino d'argento (Lepisma saccharina), chiamato anche acciughina, è un insetto senza ali e si trova spesso nelle abitazioni umane. Ha un colore argenteo. Si nutre prevalentemente di carboidrati come lo zucchero e gli amidi. Ha una forma allungata e sottile con due antenne lunghe e sensibili.Diventa adulto in un arco di tempo che varia da quattro mesi fino a tre anni, a seconda delle condizioni di vita e può vivere fino ad otto anni. La femmina deposita un centinaio di uova in ambienti riparati come fessure o crepe e una temperatura tra i 25 e i 30 gradi.

Non sono insetti nocivi per l'uomo ma sono particolarmente infestanti e creano non pochi problemi e danni all'ambiente dove proliferano.

pesciolino d argento

Di cosa si nutrono

Si ciba di sostanze che contengono amido o polisaccaridi come la destrina usata negli adesivi o colla presente in vari oggetti, latticini zuccherini, le legature dei libri, le foto, i francobolli, lo zucchero e la polvere, cotone, lino, seta, insetti morti. In mancanza di cibo può anche cibarsi di capi in pelle e rovinare quindi tessuti, scarpe o qualsiasi oggetto in pelle. Può anche in assenza di altro cibarsi di tessuti in fibra sintetica. Riesce a sopravvivere per mesi anche senza cibarsi.

pesciolino d argento

L' habitat dei pesciolini d'argento

Prediligono vivere nelle case, dove trovano condizioni favorevoli. Si possono trovare dietro i quadri, sotto i frigoriferi, nei bagni, nelle fessure e nelle crepe delle tegole, in mezzo ai libri.

Prevenzione e rimedi

La migliore forma di prevenzione è la pulizia della casa e l'igiene. Contrastare l'umidità e favorire il ricambio dell'aria in tutte le stanze.

Ci sono repellenti naturali come l'alloro, la lavanda, la citronella che si possono mettere dove sono presenti (anche all'interno dei cassetti,  librerie, ecc..). Si possono preparare delle trappole come fogli di carta con della colla farcite di amidi (pezzetti di patate ad esempio).

In situazioni particolarmente difficili si può ricorrere all'utilizzo di insetticidi come il veloxidin o il permicid per una soluzione più drastica e risolvere definitivamente il problema.